Chubb ha annunciato oggi il lancio del suo Servizio di Incident Alert Ambientale in Europa Continentale, Regno Unito e Irlanda.

L’Incident Alert Ambientale di Chubb è un servizio gratuito a disposizione delle aziende clienti di tutte le dimensioni, dalle PMI alle imprese multinazionali. Il programma è stato sviluppato per aiutare i clienti ad accedere a un panel di operatori qualificati, a monitorare i costi di bonifica e a mitigare le potenziali responsabilità associate a sversamenti di inquinanti nell’ambiente.

Gli incidenti ambientali possono avvenire in modo imprevisto e in qualsiasi momento. Quando questi eventi si verificano, le aziende si trovano ad affrontare la responsabilità di bonificare e risanare il sito. Un fenomeno di inquinamento può anche comportare ulteriori costi, come il danno reputazionale, oltre a possibili azioni regolamentari o legali.
L’Incident Alert Ambientale utilizza notifiche personalizzate via e-mail e/o SMS e fornisce anche assistenza per il coordinamento della risposta e la documentazione degli incidenti. È disponibile 24/7, durante tutto l’anno, e attualmente è operativo in più di 50 paesi in Europa, Nord America e Sud America, Asia-Pacifico e Africa, in diverse lingue tra cui italiano, inglese, spagnolo, portoghese, francese, tedesco.

Dorothee Prunier, Head of Environmental Risk, Chubb Overseas General, ha affermato: “La capacità di reagire rapidamente a un incidente ambientale è fondamentale per minimizzare ogni potenziale impatto. I ritardi possono aggravare i danni, creare ulteriori problematiche in termini di bonifica e continuità operativa. Possono anche causare problemi dal punto di vista reputazionale. La nuova soluzione di Chubb per segnalare gli incidenti ci permette di fornire ancora più velocemente assistenza qualificata  ai clienti colpiti da un danno ambientale, il che significa che possiamo processare i sinistri in modo più veloce e contribuire a limitare eventuali ulteriori problemi“.