PLTV Broker riporta un articolo di Milano Finanza

Dopo 13 anni le compagnie tornano a sedersi al tavolo con gli agenti di assicurazione con l’intenzione di arrivare alla firma di un nuovo contratto per la categoria.

Nelle prossime settimane è attesa la convocazione da parte di Ania, l’associazione presieduta da Maria Bianca Farina, e da discutere ci saranno temi decisamente caldi. Tra le questioni da rivedere, che stanno a cuore agli agenti, c’è per esempio l’istituto della rivalsa, ovvero delle norme che regolano la cessione delle agenzie a nuovi professionisti subentranti.

Le vecchie regole non tengono più conto dell’effettiva redditività del portafoglio conseguente alle nuove norme approvate in questi anni, come le leggi Bersani“, ha sottolineato più volte in passato il presidente della rappresentanza dell’associazione degli agenti Anapa, Vincenzo Cirasola, chiedendo l’apertura urgente di un nuovo tavolo con le compagnie. “In pratica i nuovi agenti che subentrano a quelli uscenti sono costretti a valorizzare i portafogli a un prezzo più alto dell’effettivo valore odierno, creando un problema nel ricambio generazionale. Non solo. Tra i temi aperti c’è poi la contribuzione della quota a carico delle imprese al fondo pensione agenti, il Fonage“.