Orazio Rossi, Country President Italy – CHUBB GROUP, racconta ai microfoni di PLTV come non esiste dati ufficiali in Italia, ma che si stimi possa aggirarsi tra i 20 e i 25 milioni.
Chubb è stato tra i primi assicuratori a trattare questo tipo di rischio in italia, forti anche della esperienza precedente negli Stati Uniti.
E’ difficile quotare un rischio di questo tipo: la chiave è un approccio personalizzato per le grandi aziende, con indagini specifiche per una profonda comprensione dello stato e del livellodi maturità della azienda.
Per quanto riguarda piccole e medie imprese, è possibile impostare un approccio più standardizzato.