La distribuzione della produzione vita

Nel 2019 rimane costante la quota delle vendite tramite gli sportelli bancari e postali (60,7% a fronte del 60,8% del 2018) che costituiscono il canale maggiormente utilizzato nel settore vita. Risulta in crescita la quota relativa al canale agenziale, dal 22,8% del 2018 al 23,8%, mentre si riduce il peso dei consulenti finanziari, dal 14,3% al 13,6%.

La distribuzione della produzione danni

Nel 2019 prosegue l’andamento osservato negli anni precedenti nella distribuzione delle polizze danni, con una progressiva riduzione della quota intermediata dal canale agenziale, che resta comunque prevalente. Si incrementano la quote intermediate tramite vendita diretta e sportelli bancari (inclusi i consulenti finanziari), passate rispettivamente dal 5,7% del 2018 al 6,0% e dal 6,7% al 7,7%.