Si informa che il Ministro dell’Economia e delle Finanze, su proposta dell’IVASS, con decreti dell’11 agosto 2020, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 206 del 19 agosto 2020, ha fissato la misura dei contributi a carico delle imprese di assicurazione e riassicurazione e degli intermediari iscritti nelle sezioni A, B, C e D del Registro degli Intermediari.

L’Istituto dal 2019 aderisce al sistema PagoPA; i pagamenti dovranno pertanto avvenire mediante gli avvisi PagoPa disponibili dal portale accessibile.

Le imprese di assicurazione e riassicurazione con sede legale in Italia e le Sedi secondarie stabilite in Italia di imprese di assicurazione e di riassicurazione con sede legale in uno Stato terzo rispetto allo SEE provvederanno al pagamento del contributo a saldo e conguaglio entro il 7 ottobre 2020 con le modalità indicate nel sito IVASS nell’area dedicata agli Operatori/Imprese/Contributo di vigilanza attraverso il sistema PagoPA.

Dopo aver determinato l’importo da versare, attraverso il portale sopra indicato dovranno generare l’avviso di pagamento PagoPA.

Con Provvedimento IVASS n. 98 del 7 settembre 2020, disponibile nel sito istituzionale, sono state fissate le modalità e i termini di pagamento del contributo di vigilanza per l’anno corrente.
Gli intermediari dovranno effettuare il pagamento del contributo entro il 7 ottobre 2020.