Contribuire allo sviluppo dell’insurtech in un quadro normativo e regolamentare chiaro, anche attraverso il dialogo con istituzioni e autorità di mercato, è uno dei punti chiave del manifesto programmatico dell’Italian Insurtech Association (IIA). Si fonda su questa premessa, l’attivazione del Compliance Desk, un nuovo servizio dell’IIA per le 140 imprese associate operativo da dicembre.

Attraverso il Compliance Desk, le imprese potranno porre quesiti o istanze sullo sviluppo e la gestione delle attività di business digitali attraverso una sezione dedicata del sito internet dell’IIA.  

Il team compliance dell’IIA interagirà con le imprese per definire la formulazione di quesiti e istanze e ne curerà la trasmissione. Le riposte delle istituzioni e delle autorità di mercato di riferimento saranno comunicate ai soci dell’IIA e successivamente pubblicate nel sito dell’Associazione a beneficio di tutti gli operatori della filiera.

Andrea Polizzi, Co-fondatore e membro del Consiglio Direttivo di IIA, ha dichiarato: “La missione per cui è nata l’Associazione è l’accelerazione dell’innovazione digitale dell’industria assicurativa. Per raggiungere questo obiettivo, crediamo sia indispensabile aprire un canale di dialogo con le autorità competenti per affrontare le questioni istituzionali e normative poste dal cambiamento tecnologico”.