Sara Assicurazioni si prepara a lanciare la sfida a Telepass.
Dopo Unipol, che ha ottenuto da Aiscat la certificazione per il proprio device, anche la compagnia controllata dall’Automobile Club Italiano pianifica il debutto nel telepedaggio.
“Studiamo il progetto con l’Aci”, racconta a MF-Milano Finanza il dg Alberto Tosti (nella foto). Il gruppo si prepara a chiudere un bilancio 2020 positivo nonostante le difficolta’ della pandemia ed e’ pronto a offrire gratis ai clienti una copertura contro gli attacchi informatici e a pagare una cedola (Ivass permettendo), grazie a un Solvency di oltre il 300%.
Domanda. Perche’ interessarvi ai pedaggi autostradali?
Risposta. un progetto avviato con Aci, con cui abbiamo ottime sinergie, con Angelo Sticchi Damiani presidente di entrambe le societa’.
Le potenzialita’ sono ampie, non tanto per la fee che l’utente paga per il pedaggio, ma soprattutto perche’ grazie al device si possono offrire servizi su misura agli utenti. Aci ad esempio, e’ gia’ oggi leader in Italia nel soccorso stradale e si puo’ pensare a polizze istantanee da sottoscrivere secondo necessita’.
Il nostro business ha sempre piu’ bisogno di innovazione tecnologica e i confini tra settori sono sempre piu’ labili. Basti pensare ai progetti di Google o Amazon in ambito assicurativo.
estratto da articolo MF