PLTV riporta un breve abstract della Conversation con Andrea Battista, amministratore delegato Net Insurance, che si è tenuta a Leadership Forum TVshow, il 9 febbraio e il video suo integrale.  

“Non ho mai creduto al tema della minaccia dell’insurtech: quest’ultimo è un grande fattore di cooperazione tra nuovi entranti e compagnie esistenti. Per i player insurtech la collaborazione è l’unico modo per aggirare le barriere all’entrata nel settore assicurativo e guadagnarsi un proprio spazio.

Nel mercato italiano rileviamo luci e ombre: da un lato, vi sono molte iniziative a tutti i livelli che contribuiscono a fare sistema e creare cultura in un momento genetico di innovazione nel settore assicurativo; dall’altro quelli che latitano sono spesso gli investimenti, inferiori rispetto ad altri Paesi.

Per Net Insurance il digitale è uno dei driver di cambiamento e innovazione della compagnia.

Abbiamo investito in insurtech sotto molteplici punti di vista: come sviluppo prodotti, come infrastruttura e come partecipazioni dirette in start up digitali. Abbiamo stanziato circa 4 milioni complessivi lungo l’arco di Piano e ne abbiamo impiegati poco più della metà nel corso dei primi due anni. “