Da febbraio 2021, Daniele Ferro è stato nominato nuovo Direttore Operations di Winflow e Sint, le due aziende partner del Gruppo De Pasquale specializzate in Business Process Outsourcing, in particolare nel Finance.

Nel suo nuovo incarico, Daniele Ferro assume un ruolo chiave: avrà piena responsabilità della gestione operativa dei clienti BPO e contribuirà in maniera determinante all’evoluzione del business. Ferro, 48 anni, porta infatti nelle due aziende profonde competenze manageriali, organizzative e tecnologiche, di gestione operativa e delle persone, fondamentali per la spinta costante all’innovazione dei servizi e dei processi, allo sviluppo di nuove skills.

“Le esperienze di Daniele nella consulenza IT prima e nel settore assicurativo poi, dove ha ricoperto posizioni di rilievo nelle aree da noi presidiate – ha detto Denise De Pasquale, Presidente di Winflow e Sintpotranno dare un contributo importante nell’interazione tra Operations e ICT e nell’arricchire il nostro approccio verso il mercato con una “vista cliente” diretta. Il suo ingresso sarà determinante per il nostro posizionamento di mercato: maggiore spinta tecnologica, un portafoglio servizi più ampio e innovativo, più sinergia tra le due aziende, processi più efficienti ed evoluzione continua delle competenze”.

“Oggi il BPO è un abilitatore del cambiamento digitale – afferma Daniele Ferro, nuovo Direttore Operations di Winflow e Sint. – Significa customer experience, competenza e garanzia del servizio. Sono convinto che l’outsourcer oggi non sia più solo un fornitore, ma un partner affidabile in grado di portare valore in un contesto dove la pressione competitiva è sempre più forte”.

Un compito sicuramente non facile che richiede esperienza, forte specializzazione, persone e competenze. Ma questo non basta più. La tecnologia deve essere posta al centro e la hyperautomation un obiettivo imprescindibile per supportare nuovi modelli operativi digitali.