lettera di Stefano Passerini

Come Presidente del Gruppo Agenti Amissima, ho il piacere di manifestare il ringraziamento di tutti gli agenti Amissima per questo percorso di 4 anni vissuti “insieme”, inizialmente su una barca in difficoltà tra le onde ed oggi in una solida e brillante nave che approda in un porto sicuro.

E Lei, da perfetto Comandante, conclusa la navigazione a tratti difficoltosa, piena di insidie e pericoli di ogni genere, oggi scende a terra consapevole del grandissimo risultato raggiunto.

La Liguria ospiterà il riposo del Comandante nella (sono sicuro) breve attesa di un altro equipaggio da guidare in una nuova impresa che sarà certamente di successo.

Come già evidenziato più volte siamo a ringraziarla per il contributo umano e professionale, per la visione sempre lucida sulle scelte da fare, per l’atteggiamento sempre dialogante seppur deciso, per l’indiscutibile capacità di ottenere da tutti i collaboratori il massimo dell’impegno possibile.

Dopo questa esperienza sono sempre più convinto che i fatti contino più delle parole, che una stretta di mano valga molto più di un comunicato e soprattutto che di uomini come Lei ci sarebbe bisogno in posizioni strategiche per il nostro Paese, maltrattato continuamente da burocrati e parolai senza scrupoli e senza dignità.

Grandissimi Auguri da parte di tutti noi!

Stefano Passerini, Presidente Gruppo Agenti Amissima