Dopo l’approvazione delle competenti Autorità, si è perfezionato il passaggio delle quote azionarie di Amissima Assicurazioni S.p.A. da Amissima Holdings S.r.l. ad HDI Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Talanx), già anticipata lo scorso 22 Ottobre.

Con il closing dell’operazione, termina l’importante lavoro di ristrutturazione e rilancio della Compagnia svolto dal management e da tutto il personale, sotto la guida dell’Amministratore Delegato e Direttore Generale Alessandro Santoliquido, che lascia le cariche con decorrenza odierna, rimanendo consigliere d’amministrazione.

Santoliquido, infatti, è stato confermato nel Consiglio di Amministrazione di Amissima Vita che ha nominato Jozef Bala – attuale Vicedirettore Generale della Compagnia – alla carica di Direttore Generale.

Andrea Moneta, presidente del Gruppo Assicurativo Amissima e Senior Advisor per l’Italia di Apollo Global Management ha dichiarato: “A nome dei Consigli di Amministrazione delle Compagnie e dell’azionista Apollo Global Management desidero ringraziare Alessandro Santoliquido per l’eccezionale lavoro di ristrutturazione e rilancio della Compagnia, assicurando ad essa un futuro ricco di opportunità all’interno di HDI Assicurazioni. Una sfida che molti consideravano di difficile attuazione, ma che Alessandro è stato in grado di vincere grazie alle sue indiscusse capacità, al lavoro di squadra e alla dedizione del management team e di tutti i colleghi. Siamo certi che l’apporto di Amissima Assicurazioni consentirà alla nuova proprietà di raggiungere ulteriori importanti traguardi nel mercato italiano. Colgo inoltre l’occasione per augurare a Jozef Bala, nuovo Direttore Generale di Amissima Vita, un caloroso in bocca al lupo e un futuro pieno di successi”.

Alessandro Santoliquido ha affermato: “Nel corso degli ultimi quattro anni, con il supporto dell’azionista Apollo Global Management, siamo riusciti a trasformare Amissima adottando la buona tecnica assicurativa, investendo molto nella formazione degli agenti, nell’innovazione e nella comunicazione non solo dei nostri prodotti, ma anche dei nostri valori. La Compagnia in una prima fase si è dovuta concentrare sul rafforzamento e sull’innovazione e nell’ultimo anno sta tornando la crescita, anche grazie alla determinazione con cui abbiamo reagito alla crisi del COVID. Abbiamo concluso questo percorso con uno dei migliori Combined Ratio di mercato, risultato che va al di là delle mie migliori aspettative e che ci riempie di orgoglio”.

_________________________________

Amissima Assicurazioni e Amissima Vita hanno inoltre approvato i risultati per l’esercizio 2020 che dimostrano inequivocabilmente il solido percorso di crescita profittevole, accompagnato da un notevole rafforzamento della solidità patrimoniale, intrapreso dalle Compagnie e con il superamento di tutti i target previsti nel piano industriale.

Di seguito si riepilogano i principali indicatori:

AMISSIMA ASSICURAZIONI, principali dati dell’esercizio 2020

  • Raccolta premi: € 278,4 milioni, di cui € 171,5 milioni Motor (61,6% del totale) e € 106,9 milioni Non Motor(38,4% del totale)
  • Incidenza ARD e garanzia accessorie su totale premi RC Auto: 27,6%
  • Utile Netto: € 11,1 milioni
  • Solvency Ratio: 160%
  • Combined Ratio (lordo riassicurazione): 86,3%

La raccolta premi complessiva è pari a € 278,4 milioni in moderata diminuzione rispetto al 2019 (-4,9%), nonostante l’impatto della pandemia che ha caratterizzato quasi interamente il 2020.

E’ continuata con successo l’attività di sviluppo della parte ARD (Auto e Rischi Diversi) e garanzie accessorie con un’incidenza di quasi il 28% sui premi RC Auto (+3 p.p.) la cui crescita, oltre agli impatti positivi sulla profittabilità, ha consentito un aumento della fidelizzazione della clientela.

Il Combined Ratio è pari al 86,3% (-20 p.p. rispetto al 2019) un risultato di assoluto rilievo, tra i migliori sul mercato italiano, generato grazie alla riduzione della sinistralità corrente RCA, ma anche grazie alle innovazioni tecniche (es: processi e politiche assuntive, pricing, riservazione) apportate in questi anni con successo dal management.

Il risultato netto si attesta a circa 11 mln, nonostante l’impatto negativo di alcune partite non ricorrenti, in forte miglioramento rispetto ai risultati del quinquennio precedente, caratterizzati da un’intensa attività di ristrutturazione.

AMISSIMA VITA, principali dati dell’esercizio 2020

  • Raccolta: Premi Emessi pari a € 809,0 milioni e Raccolta netta pari a € 230,7 milioni, di cui € 179,5 milioni Traditional (77,8% del totale) e € 51,3 milioni Unit Linked (22,2% del totale)
  • Riserve tecniche: € 6.718,7 milioni (+4,6%)
  • Utile Netto: € 27,9 milioni
  • Solvency Ratio (FY 2020): 187% (204% su base pro-forma)

Nonostante il contesto pandemico che ha caratterizzato l’esercizio 2020, la raccolta netta Vita, pari a € 230,6 milioni, si conferma in crescita (+1,6%) e con un crescente peso delle linee Unit Linked (22,2% del totale) a minore assorbimento di capitale.

Le riserve tecniche Vita sono anch’esse in aumento di circa € 300 milioni rispetto al 2019 e raggiungono la cifra di € 6.718,7 milioni. In netto miglioramento anche la redditività della Compagnia con un utile netto pari ad € 27,9 milioni.

Nel corso del 2020 Amissima Vita ha continuato il suo percorso di crescita sostenibile attraverso l’introduzione di prodotti a minore assorbimento di capitale (c.d. “capital light”) sia nel segmento Traditional sia in quello Unit, quest’ultimo in particolare tramite l’introduzione di nuovi prodotti MultiRamo.

Questi fattori, assieme ad un’attenta politica di capital management, hanno consentito di conseguire un notevole rafforzamento della posizione di capitale, con un Solvency Ratio al 187% e, includendo il nuovo subordinato Tier 2 recentemente emesso, al 204% su base pro-forma.