L’Assemblea ordinaria dei Soci di ANRA, svoltasi ieri, ha rinnovato il consiglio direttivo dell’associazione, il quale ha nominato Carlo Cosimi come nuovo presidente. Cosimi succede ad Alessandro De Felice, che è giunto al termine di due mandati alla guida di ANRA e tre complessivi – considerati come termine massimo – e che rimane con il ruolo di Presidente Onorario.

Il nuovo presidente ricopre il ruolo di Corporate Head of Insurance and Risk Financing di Saipem Spa, ed è inoltre consigliere di amministrazione del The Standard P&I’s Club di Londra; è membro del Consiglio Direttivo di ANRA dal 2015.

“Sono onorato della fiducia riposta in me dal Consiglio Direttivo, che ha scelto di affidarmi questa responsabilità in un momento di grandi sfide e opportunità per la nostra professione”, ha affermato il neo presidente, “L’associazione che mi accingo a guidare avrà bisogno di continuità e stabilità, dovrà consolidarsi ma continuare a essere innovativa e punto di riferimento per i giovani risk manager, broker e assicuratori, perché quello che ci accomuna, a prescindere dal ruolo rivestito, è la grande possibilità di poter attingere alla conoscenza comune e contaminarci professionalmente a vicenda. Auspico che ANRA possa diventare sempre di più la casa di tutti i Risk e Insurance Manager”.

L’Assemblea ha approvato il cambio del numero dei consiglieri, che passa da 11 a 13, “una scelta”, ha detto il presidente uscente De Felice richiedendo il voto, “che risponde all’esigenza di essere più rappresentativi di una realtà in rapida crescita nei numeri e nelle professionalità rappresentate”.
Il nuovo consiglio direttivo è composto da: Carlo Cosimi, Valentina Paduano – CRO Sogefi Group, Marco Terzago – Head of Group Risk Control SKF Group, Gabriella Fraire – Insurance Manager Prysmian Group, Cecilia Casadei – Head of ERM SEA Milan Airports, Paola Radaelli – Senior Risk Management Consultant STRATEGICA GROUP SRL, Salvatore Lampone – CRO Leonardo Space, Gianluigi Lucietto – Risk Consultant Network, RM&Business Continuity Consultant, Annamaria Oliva – CRO Aircraft Division Leonardo, Federica Maria Rita Livelli – Business Continuity & Risk Management Consultant, Stefano Scoccianti – Enterprise Risk Manager Gruppo Hera, Giorgio Gaglio – Risk Manager SIVIS Security & Facility Management, Anna Fabbri – Group Controlling & Non Financial Information Director Autogrill.

Un Direttivo dunque per la prima volta a maggioranza femminile, segno che le azioni indirizzate alla valorizzazione della gender diversity intraprese dall’Associazione negli ultimi anni stanno dando i loro frutti.

L’Assemblea ha anche approvato il riconoscimento di Soci Onorari di alcuni membri che hanno ricoperto in passato il ruolo di presidente o che si sono distinti per la loro attività nell’associazione. Si tratta di Loreno Bardelli, Gabriele Bongiorno, Roberto Bosco, Paolo Corradi, Liliana Garzia, Emilio Marzotto, Adriana Motta, Roberto Muscogiuri, Annita Pappagallo, Anna Perosino, Paolo Rubini, Simonetto Sacco.

Salutando l’assemblea, Alessandro De Felice ha ricordato che quelli della sua presidenza, avviata nel 2015, “sono stati anni ricchi di attività, che hanno visto il sistema produttivo italiano acquisire sempre più consapevolezza sulle tematiche del rischio, e sull’importanza di avere nel proprio board una figura esperta nella sua mappatura e gestione. ANRA ha sperimentato una crescita incredibile, ed è oggi, con i suoi oltre 700 soci, la quarta associazione nazionale per dimensione all’interno del circuito europeo di FERMA, un risultato che ci rende davvero orgogliosi e ci stimola a proseguire nella nostra missione”.