Marco Passafiume, direttore Bancassurance di Cattolica è intervenuto a Italy Protection Forum in un interessante talk show su Banche Territoriali e Protection…

…In questi anni abbiamo imparato che non dobbiamo lavorare soltanto sull’offerta prodotti, che nel frattempo è diventata più modulare, e cercare di rispondere alle esigenze di una clientela molto variegata e anche alle specifiche priorità commerciali e distributive di ogni singola banca.

Abbiamo avviato iniziative di formazione: ad esempio per citarne una, l’iniziativa fatta con le banche del credito cooperativo della Toscana insieme con l’Università di Firenze.

Abbiamo pianificato iniziative di comunicazione sul territorio, ascoltato molto le esigenze della clientela di alcune regioni rispetto alla clientela di altre: vi sono ancora molte differenze sul territorio italiano in termini anche di percezione del valore aggiunto dell’assicurazione.

La pandemia ha innescato due grandi cambiamenti che sono rilevanti per le nostre attività: uno è la maggiore attenzione a determinate coperture in ambito protection, e anche molta attenzione da parte delle aziende che hanno dovuto gestire questo problema…La seconda grande novità innescata dalla pandemia è il digitale: le persone hanno giocoforza cominciato ad interagire con le banche, con i nostri canali a distanza: questo è un trend che non dobbiamo perdere.

…Noi abbiamo una piattaforma molto evoluta che è nativa multicanale, pronta già per assecondare le strategie distributive e multicanale dei nostri partner…Sull’ambito dei servizi, stiamo lavorando cercando di sviluppare risposte più veloci alle problematiche, migliorare i processi interni per la liquidazione per esempio dei sinistri. Il post vendita è un aspetto molto importante su cui tenere alto il livello di servizio.

Guarda il talk show integrale moderato da Alberico Imbriano, di EMFgroup.

https://www.pltvbroker.it/2021/04/19/banche-territoriali-e-lopportunita-protection-talk-show-insieme-a-cr-volterra-e-cattolica-ass/