ARAG SE Italia, leader nel mercato della tutela legale, amplia le coperture della propria polizza di Tutela Legale per la Famiglia con una particolare attenzione per chi decide di usufruire del Superbonus 110% e degli altri bonus fiscali per la ristrutturazione. Infatti, secondo il monitoraggio di Enea sullo stato della detrazione del 110% in edilizia, in Italia sono state già completate 7 mila pratiche (Fonte: elaborazione Italia Oggi sui dati Enea).

Le novità per gli assicurati ARAG sono le seguenti:

• estensioni per tutelare i propri diritti nell’ ambito di ristrutturazione, restauro, risanamento conservativo, manutenzione di immobili e tutte le attività preliminari previste dal Decreto Rilancio per il Superbonus 110%
• tutela in caso di vertenze legate a tutti i lavori di ristrutturazione della casa e per le eventuali sanzioni in materia di incentivi fiscali previsti dalla normativa in vigore
• copertura delle spese per impugnare sanzioni amministrative ed atti di riscossione, ad esempio per controlli sulle dichiarazioni dei redditi e sulla documentazione presentata per ottenere le incentivazioni fiscali
• è stata inoltre aggiunta la garanzia facoltativa Vertenze con i locatari.

Per tutti gli assicurati è sempre attivo il servizio ARAGTel!, il numero verde per ricevere chiarimenti su tutti i dettagli sulla polizza e ricevere un primo inquadramento giuridico del caso, anche sulle normative in tema di ristrutturazione di immobili.

La nuova garanzia sta riscuotendo un forte interesse: le sole prime due sessioni di formazione a distanza dedicate hanno già raccolto ben 500 adesioni. Si ricorda, a questo proposito, che ARAG SE Italia continua a formare in sicurezza la propria rete distributiva attraverso Webinar ed e-learning – sono state 6000 le persone formate nel 2020 – supportandone in tal modo competenze specialistiche e capacità di rispondere efficacemente ai bisogni della clientela.