AgentePiù, realtà che supporta lo sviluppo del business degli agenti di commercio e offre a grandi brand una rete vendita certificata e moderna, apre all’offerta di piani sanitari e punta ai 15.000 iscritti entro il 2021 anche grazie all’ingresso della nuova mandante Aglea Salus, Società Generale di Mutuo Soccorso per la realizzazione di un sistema di Sanità Integrativa diffusa per la tutela dei cittadini.

Aglea Salus si aggiunge a una lista di importanti aziende già presenti in piattaforma (tra cui Eni gas e luce, Fastweb, Linkem e Verisure), permettendo ad AgentePiù e alla rete che ha già superato oltre 12.500 professionisti iscritti di continuare a scalare il proprio business, mettendo a frutto le proprie competenze in un settore, quello dei Piani Sanitari integrativi, che nell’ultimo anno ha subito una forte accelerata a causa dell’emergenza sanitaria. La pandemia ha infatti generato un grande cambiamento: portando la sanità integrativa e le polizze salute al centro della domanda dei cittadini, coinvolgendo solo nel 2020 più di 13 milioni di persone, il 46% delle quali si è legata a fondi sanitari integrativi.

Dati significativi che hanno portato AgentePiù a stringere un accordo con Aglea Salus, per espandere il proprio portfolio con un’offerta perfettamente in linea con questo trend così rilevante, attrattiva e tecnologicamente avanzata. Un elemento, quest’ultimo, molto importante per Aglea Salus che ha trovato nella rete vendita moderna di AgentePiù il contesto ideale per proporre e sviluppare i propri servizi.

Registrazione online, sicurezza informatica, tracciabilità operazioni, formazione personalizzata e gestione di ogni operatività da remoto – direttamente dal proprio smartphone – sono gli elementi differenzianti, in grado di semplificare e alimentare le opportunità proposte ai propri soci.

“Sono entusiasta che Aglea Salus abbia deciso di diventare nostro partner” – dichiara Federico Bregolato, amministratore delegato di AgentePiù.

“È una realtà molto vicina a noi, per valori e obiettivi, e siamo convinti ci darà l’opportunità di crescere ancora di più, coinvolgendo nuovi professionisti.

Ogni nuovo ingresso diventa occasione per continuare a potenziare la tecnologia che mettiamo al servizio degli agenti e delle mandanti: agilità nello sviluppo, notarizzazione in blockchain dei contenuti e delle intermediazioni di contratto, vendita e formalizzazione di contratti da remoto grazie a un sistema di firma double OPT-IN, sono solo alcuni dei punti di forza della nostra realtà, che stiamo continuando a rafforzare in collaborazione con i nostri partner.”

“Questo accordo rivoluzionerà la nostra modalità di approccio al mercato della sanità integrativa. Il nostro obiettivo – ha spiegato Filippo Buono, Consigliere Delegato di Aglea Salusè promuovere la salute in ogni ambito della vita. Con un partner d’eccellenza, svilupperemo un nuovo modello di business sostenibile, etico, orientato a favorire anche la cultura del benessere e dell’assistenza nel settore sanitario, con lo scopo di raggiungere tutte le famiglie italiane. Dobbiamo ricordare che la salute è il primo dovere della vita”.