Gli over 65 in Italia sono 13,8 milioni, il 23% della popolazione. Nel 2050 si stima che arriveranno a sfiorare i 20 milioni (34% della popolazione). Attualmente sono circa tre milioni gli anziani a necessitare di cure e aiuto costanti, che siano domiciliari o in struttura specializzata. Nel 2050 saranno oltre 8 milioni gli over 80 di cui 5 milioni di non autosufficienti, con un notevole impatto sui bilanci familiari. Infatti, il costo di un’assistenza diurna può superare facilmente i 1000 euro mensili, mentre quello di una residenza privata può costare anche 4000 euro al mese.

Raccogliere la sfida di bisogni sempre più complessi e articolati abbracciando a 360° i temi che riguardano l’età anziana. Sono fattori quali l’aumento della vita media, il basso tasso di natalità, la crescita delle cosiddette famiglie unipersonali e i problemi derivati da un sistema pensionistico fragile a dover essere – obbligatoriamente – presi in considerazione.

La nuova polizza Long Term Care, nata dalla partnership tra Sparkasse e Net Insurance, si inserisce nel mercato delle proposte assicurative proprio come forma di tutela al proprio domani, ovvero è la soluzione concreta a garanzia di una vecchiaia serena al riparo da imprevisti.

Si chiama “Protection LTC” e si tratta di una polizza assicurativa che garantisce una rendita fissa fino a 2500 euro mensili in caso di perdita dell’autosufficienza e copre le spese derivanti dall’impossibilità di svolgere autonomamente le normali funzioni della vita quotidiana (azioni semplici come muoversi, lavarsi e mangiare). Tale mancanza di autonomia può insorgere per motivi quali: infortunio, malattia o normale deterioramento delle facoltà psico-fisiche collegato a senescenza. Viene così protetta l’autonomia dell’assicurato e dato un concreto supporto alla famiglia, con la possibilità di integrare anche una garanzia vita. Va considerato, inoltre, che i premi delle LTC sono detraibili al 19% dalle imposte sul reddito.

“La non autosufficienza è una condizione che può riguardare tutte le età e che è determinata da una molteplicità di fattori. In Italia ci sono oltre 3 milioni di persone non autosufficienti che necessitano di cure e assistenza continua che lo Stato non è in grado di garantire e che possono impegnare anche consistentemente il bilancio famigliare, sia in termini di tempo che di spesa. Abbiamo ritenuto necessario cercare delle risposte utili per far fronte a queste difficoltà e oggi con la nuova polizza LTC “Protection LTC” rispondiamo al problema della non autosufficienza con una soluzione che offre una rendita mensile, di un importo che il sottoscrittore può decidere tra un minimo di 500 euro ad un massimo di 2.500 euro, per tutta la vita ad un prezzo fisso mensile. Siamo orgogliosi di essere una delle prime banche territoriali a poter offrire questa interessante proposta ai nostri clienti” così Stefano Broll, Capo Servizio Marketing Prodotti e Campagne della Cassa di Risparmio di Bolzano.

“Sono soddisfatto dell’avvio di questo prodotto che segna l’ingresso ufficiale dell’impresa nel mercato delle coperture long term care. Un passo importante che permette alla Compagnia di ampliare ulteriormente il proprio perimetro d’azione e al tempo stesso innovare la propria value proposition”, ha affermato Stefano Longo, Chief Business Officer di Net Insurance. “Protection LTC” è una soluzione concreta che testimonia ancora una volta la volontà dell’azienda di continuare a investire sulla qualità della propria offerta volta favorire una protezione assicurativa sempre più consapevole”, ha concluso Longo.