Dati principali del primo semestre 2021 in sintesi:

Crescita redditizia conforme alla strategia nel primo semestre

  • Helvetia aumenta il volume d’affari nel primo semestre 2021 del 21,0% (in valuta originale) a quota CHF 6 940.6 mln.
  • Sia grazie a Caser sia alla crescita organica, gli affari Non-vita aumentano complessivamente del 31,5% in valuta originale. La crescita organica poggia su tutti i segmenti e mercati nazionali.
  • Gli affari Vita mostrano una crescita dell’8,7%. Oltre a un influsso positivo tramite Caser, si registra uno sviluppo soddisfacente dei prodotti preservanti il capitale e vincolati ad investimenti nell’affare Vita individuale di tutti i mercati nazionali.
  • Come auspicato nella strategia helvetia 20.25, Helvetia ha ottenuto una forte crescita nelle attività Fee, soprattutto grazie a Caser.
  • Grazie a un buon risultato d’investimento e a solidi risultati tecnici, nel primo semestre 2021 il risultato IFRS al netto delle imposte è migliorato arrivando a quota CHF 262.4 mln. (1° semestre 2020: CHF -16.9 mln.).

L’acquisizione della spagnola Caser ripaga

  • Nei primi sei mesi del 2021 Caser offre un contributo positivo alla crescita e all’utile del gruppo Helvetia.

Le intemperie estive lo dimostrano: quando serve, Helvetia c’è

  • A causa delle intemperie estive, sono pervenute in Helvetia a livello di gruppo circa 50.000 notifiche di sinistro: non si era mai visto un numero così alto in un lasso di tempo così ridotto. Il servizio sinistri svolge un lavoro intenso. E questo corrisponde allo scopo di Helvetia: quando serve, ci siamo.
  • A giugno le intemperie hanno portato a un carico netto di sinistri di circa CHF 70 mln., principalmente in Svizzera.

Avvio con slancio dell’attuazione della strategia Helvetia 20.25

• Tutte le business unit mostrano un andamento dinamico degli affari.

• In Italia Helvetia ha ampliato ulteriormente le proprie cooperazioni bancarie, soprattutto in ambito digitale.

• Con l’acquisizione in Spagna di un’ulteriore clinica, Helvetia ha esteso l’ecosistema «Health & Care» di Caser.

«Helvetia archivia un primo semestre soddisfacente. Il contributo di Caser per il risultato semestrale dimostra che la società d’assicurazione spagnola, acquisita nel 2020, ci fornisce quanto promesso. Anche in termini organici Helvetia è stata in grado di posizionarsi solidamente. Inoltre, nel primo semestre 2021 abbiamo beneficiato di un buon andamento del mercato dei capitali nonché di solidi risultati attuariali. Siamo lieti della crescita ampiamente sostenuta e dell’utile robusto», spiega Philipp Gmür, Ceo del Gruppo Helvetia, in riferimento al risultato semestrale 2021.

Nel primo semestre 2021 il risultato IFRS al netto delle imposte è salito a CHF 262.4 mln. (1° semestre 2020: CHF -16.9 mln.). A trainare il miglioramento sono stati soprattutto i forti risultati degli investimenti, che hanno beneficiato del buon rendimento dei mercati azionari nel primo semestre 2021. L’acquisto di Caser ha dato buoni frutti: la società d’assicurazione spagnola acquisita a metà 2020 ha contribuito al risultato semestrale con CHF 32.1 mln.

Negli ambiti Non-vita e Vita Helvetia ha ottenuto nuovamente solidi risultati attuariali. Il settore Non-vita ha potuto migliorare sensibilmente il proprio risultato IFRS al netto delle imposte, raggiungendo quota CHF 194.6 mln. (1° semestre 2020: CHF -0.5 mln.). Il risultato del settore Vita è cresciuto sensibilmente rispetto al periodo dell’anno precedente raggiungendo i CHF 122.3 mln. (1° semestre 2020: CHF 22.9 mln.). Nel primo semestre 2021 il risultato delle altre attività si è attestato a CHF -54.5 mln. (1° semestre 2020: CHF -39.3 mln.).