redazione

E’ noto a tutti che la tecnologia abbia portato molti cambiamenti nel settore assicurativo.

Prendendo ad esempio il caso del mercato USA, dove emergono a nostro avviso diversi trends, fra cui…

In USA, sembrano siano ormai finiti i tempi in cui le persone entravano nelle agenzie di assicurazioni per acquistare polizze.

Oggi i consumatori americani vanno sempre di più su internet per esplorare nuove offerte soprattutto da parte degli assicuratori online, tanto che Lemonade e Hippo hanno registrato nell’ultimo anno crescite molto importanti.

Non solo, durante questi due anni di pandemia, sono nate diverse agenzie online che operano su tutto il territorio americano.

Le nuove tecnologie che le compagnie mettono a disposizione degli agenti, permettono di far lavorare in modo più efficiente favorendo l’attività di cross selling, soprattutto con alcuni segmenti di clientela ritenuti ad alto potenziale,  come ad esempio:

  • coloro che affittano le auto
  • persone con animali domestici
  • aziende senza copertura cyber risk.

In Usa, si sta anche assistendo ad una progressiva diminuzione del numero di agenzie captive e si prevede un sensibile aumento delle agenzie indipendenti nel 2022, che saranno fra utilizzate sempre più come distributori anche dalle compagnie online.

Diversi assicuratori come Nationwide e Liberty Mutual hanno già permesso ai loro agenti di avere anche mandati di digital insurers.

Quello che emerge chiaramente è che la tecnologia per anni ha sostenuto le compagnie a migliorare i propri processi, oggi è invece uno strumento strategico nelle mani delle agenzie per migliorare e far crescere il proprio business e per lavorare al meglio con le compagnie.