Vittoria Assicurazioni e NSA Soluzioni Assicurative annunciano la sigla di un accordo strategico volto a rafforzare e ampliare la reciproca posizione nel mercato delle PMI.

La Compagnia entra, così, nel capitale sociale di NSA Soluzioni Assicurative del Gruppo NSA tramite un aumento di capitale dedicato.

La partnership, stipulata dopo un periodo di collaborazione estremamente positivo con risultati soddisfacenti per entrambe le parti, unisce la rete di vendita e il portafoglio clienti del Gruppo NSA all’autorevolezza riconosciuta dal mercato a Vittoria Assicurazioni con specifiche soluzioni assicurative dedicate alle PMI, che comprendono anche la possibilità di pagare i premi assicurativi con dilazione mensile e senza alcun interesse o spesa aggiuntiva.

Le imprese possono quindi scegliere se assicurarsi con una polizza di durata annuale o poliennale e pagare il premio mensilmente senza interessi e spese per il periodo prescelto. Inoltre, non essendo un finanziamento, la dilazione non avrà alcun effetto sui finanziamenti bancari che l’impresa ha già in essere e non comporterà nessuna segnalazione sulla centrale rischi.

A queste importanti caratteristiche, si aggiunge l’opportunità per l’imprenditore – se momentaneamente in difficoltà finanziaria – di sospendere temporaneamente il pagamento del premio mensile e della copertura assicurativa per riprenderli appena la situazione sarà tornata alla normalità.

L’offerta viene rivolta ai clienti acquisiti nel corso degli ultimi anni dal Gruppo NSA, che ne ha seguito con successo le operazioni di accesso al finanziamento agevolato previsto dal Fondo di Garanzia per le Piccole e Medie Imprese.

Il piano di sviluppo di NSA Soluzioni Assicurative prevede che l’offerta assicurativa raggiunga nel prossimo triennio circa 6.000 piccole e medie imprese, grazie anche ad un importante potenziamento dell’attuale rete di consulenti assicurativi.

In ordine a tale ultimo aspetto, NSA SA ha già avviato attività di ricerca e selezione di nuove risorse con una innovativa offerta di collaborazione che, in aggiunta a importanti benefit (auto aziendale, cellulare, p.c. ecc.), prevede un completo supporto organizzativo di back office da parte di NSA SA, ivi compresa la gestione dell’agenda e degli appuntamenti con i clienti.

L’accordo siglato da Vittoria Assicurazioni con NSA SA rappresenta un’interessante opportunità di crescita ed espansione nel mercato PMI, al quale ci rivolgiamo da tempo con un particolare attenzione e che presenta un’elevata potenzialità di sviluppo ancora inespressa – dichiara Paolo Novati, condirettore generale di Vittoria Assicurazioni La solidità del Gruppo NSA e la loro approfondita conoscenza dei clienti permetteranno a Vittoria Assicurazioni di consolidare ulteriormente la propria posizione in tale segmento di mercato, coerentemente con le linee strategiche di sviluppo previste dalla Compagnia nei prossimi anni”.

La partnership tra NSA SOLUZIONI ASSICURATIVE e Vittoria Assicurazioni consentirà alle pmi clienti del Gruppo NSA, di avere accesso ad un’offerta attualmente unica sul mercato, afferma Federico Papa, socio fondatore e presidente di NSA SA. La grandissima professionalità, la storicità e la conoscenza del settore di VITTORIA ASSICURAZIONI unita all’esperienza maturata dal Gruppo NSA in questi 20 anni di attività a supporto delle imprese italiane con circa 53.000 operazioni di finanziamento a mlt  per 39.942 clienti, consentirà alle pmi di adeguare ed efficientare le loro difese assicurative, spesso desuete, onerose e non in linea con il reale e specifico rischio d’impresa, tramite l’elaborazione di un rating assicurativo nsa realizzato dal Gruppo NSA con l’Università Cattolica di Milano, in grado di fornire una fotografia attualizzata di una corretta politica assicurativa, tramite un’analisi specialistica quantitativa (costi) e qualitativa (contenuti). Inoltre, sono previste dilazioni di pagamento mensili dei premi fino a 36 mesi, che non si tratta di un finanziamento ma di un classico e ormai rodato buy now pay later per cui le imprese non pagheranno alcun interesse o spesa aggiuntiva per accedervi, e la facoltà in capo all’imprenditore di sospendere momentaneamente il pagamento del premio mensile e della relativa copertura, in caso di sopravvenute e momentanee difficoltà finanziarie”.