Borsa Italiana, parte del Gruppo Euronext, dà oggi il benvenuto a YOLO Group S.p.A. sul segmento professionale di Euronext Growth Milan.

YOLO Group S.p.A. è uno dei principali operatori nel mercato insurtech italiano di servizi assicurativi digitali che permette di sottoscrivere su base on demand e pay-per-use i prodotti dei principali gruppi assicurativi nazionali e internazionali.

Yolo Group S.p.A ha partecipato a TechShare, il programma di formazione pre IPO di Euronext dedicato alle società Tech che ambiscono ad accedere ai mercati dei capitali.

YOLO Group S.p.A. rappresenta la sedicesima ammissione da inizio anno sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese e porta a 183 il numero delle società attualmente quotate su Euronext Growth Milan.

In fase di collocamento YOLO Group S.p.A. ha raccolto Euro 9,5 milioni. In caso di integrale esercizio dell’over-allotment, l’importo complessivo raccolto sarà di Euro 10 milioni. Il flottante al momento dell’ammissione è del 22,51% e la capitalizzazione di mercato all’IPO è pari a Euro 32,5 milioni.

Si segnala altresì che la società ha raccolto Euro 3 milioni, tramite prestito obbligazionario convertibile.

Gianluca De Cobelli, co-fondatore e amministratore delegato di YOLO, ha detto: L’evoluzione digitale anche del mercato assicurativo sta generando opportunità di crescita che, per essere colte, richiedono nuove competenze e l’adozione delle tecnologie abilitanti. L’innovativa proposizione di YOLO che opera sia come enabler tecnologico sia come digital broker, è funzionale all’evoluzione in corso. Questo ci ha consentito di portare a termine il processo di quotazione ottenendo la fiducia sia di chi aveva già investito in YOLO e ha confermato il proprio sostegno, sia di nuovi investitori, molti dei quali peraltro player del settore. Le risorse finanziarie generate dalla quotazione contribuiranno alla realizzazione del piano di sviluppo della Società. L’obiettivo principale è incrementare la penetrazione delle polizze digitali in Italia e all’estero in partnership con i diversi player del mercato assicurativo”.