Dalla semestrale di Berkshire Hathaway, società di Warren Buffett (nella foto) emerge che abbia ridotto drasticamente i nuovi investimenti nel secondo trimestre.

All’inizio di quest’anno, un’ondata di vendite sul mercato azionario statunitense ha spinto il gruppo assicurativo a una perdita di 43,8 miliardi di dollari, a fronte di un profitto di 28,1 miliardi di dollari nello stesso periodo dell’anno precedente.

Berkshire ha dichiarato sabato scorso che la crisi dei mercati finanziari globali ha pesato pesantemente sul proprio portafoglio azionario.

La divisione della riassicurazione danni (P&C), che include General Re (GenRe) e National Indemnity (NICO), che è risultata la “star” dei risultati del business assicurativo e riassicuratvo di Berkshire Hathaway.

Infatti gli utili ante imposte da underwriting del business P&C hanno raggiunto nel secondo trimestre 2022 $976 milioni contro $202 milioni dell’anno precedente, per un totale a fine giugno pari a $1,381 miliardi.

Questa crescita importante si è riflessa in un significativo aumento dei premi P&C di riassicurazione di oltre il 21% nel semestre, in virtù di condizioni di mercato favorevoli.

Miglioramenti anche nel business riassicurato che è ritornato in utile nel secondo trimestre 2022, grazie soprattutto a un minor impatto del Covid, anche se i premi sembrano essere stabili.

Declining COVID pandemic related effects seem to be helping the life and health business recover at Berkshire Hathaway, while premiums remain relatively flat year-on-year.

Geico invece, la divisione “motor” del gruppo di Warren Buffett ha subito una perdita di 487 milioni di dollari per via dell’aumento del costo dei sinistri, principalmente a causa della significativa inflazione che ha spinto la unit verso la performance negativa.

Il Ceo Warren Buffett ha detto di preferire guardare agli utili operativi per valutare le prestazioni dell’azienda, mentre le regole contabili richiedono al Berkshire di includere nei profitti netti anche i guadagni e le perdite non realizzati dal suo portafoglio di investimenti. Quando i mercati scivolano, come è successo quest’anno, possono essere un freno sostanziale ai guadagni del Berkshire, anche se le sue attività sottostanti stanno andando bene.