La presidente Antonia Boccadoro e l’amministratore delegato Alberto Minali hanno suonato questa mattina la campanella che ha sancito il passaggio di REVO Insurance da Euronext Growth Milan a Euronext STAR Milan.

REVO Insurance è la nuova denominazione di REVO dopo la Business Combination tra la SPAC lanciata l’anno scorso da Alberto Minali e Claudio Costamagna ed Elba Assicurazioni, compagnia acquisita a fine 2021. REVO Insurance è un operatore assicurativo di rilievo nell’ambito delle specialty lines e dei rischi parametrici, con un focus prevalente sul comparto delle PMI. La società si propone come player innovativo e all’avanguardia, con una formula imprenditoriale che fa leva sulla leadership tecnologica per ottimizzare e rendere più efficiente e flessibile il processo di sottoscrizione dei rischi e di gestione dei sinistri.

Con la quotazione di REVO Insurance al segmento STAR di Borsa Italiana suggelliamo oggi l’esito di un percorso imprenditoriale, professionale e umano che in meno di due anni ha trasformato l’intuizione di un gruppo di manager appassionati in una compagnia assicurativa completamente nuova per visione, orientamento strategico e posizionamento sul mercato“, ha commentato Minali. “Siamo una società snella e dinamica, che fa della trasparenza, dell’innovazione, della rapidità operativa e della flessibilità i capisaldi di un’offerta radicalmente nuova, che poggia su un moderno paradigma tecnologico e sulla competenza dei talenti che ha saputo attrarre“, ha aggiunto Boccadoro.

Alla data odierna il capitale sociale di REVO Insurance ammonta a euro 6.680.000 ed è suddiviso in 22.300.000 azioni ordinarie (negoziate su Euronext STAR Milan con codice ISIN IT0005513202) e in 710.000 azioni speciali (non quotate). I diritti di assegnazione in circolazione (negoziati su Euronext STAR Milan con codice ISIN IT0005513103) sono pari a 11.599.989.