AIBA lancia un “pacchetto” di risorse, con importanti opportunità di risparmio, che includono l’RC Professionale obbligatoria, ore di formazione obbligatoria gratuita per i titolari e i collaboratori delle aziende associate, coperture assicurative dedicate (polizza Cyber risk con Intrusion test gratuito, polizze di Tutela legale e D&O), e software gestionali professionali di ultima generazione a condizioni uniche.

“Abbiamo creato un vero e proprio “kit” con una serie di strumenti molto importanti per la professione e altamente innovativi che mettiamo a disposizione di tutti i nuovi associati per il 2023″ annuncia il presidente dell’Associazione italiana brokers di assicurazione, Flavio Sestilli. L’iniziativa rappresenta soprattutto un investimento sul futuro e sulle persone, che offre a chi sta per diventare broker la Dichiarazione di sottoscrizione della polizza per l’avvio della professione. “Una parte del kit si rivolge a tutti coloro che stanno per diventare broker e si apprestano a intraprendere la professione – spiega Sestilli -. Uno dei nostri obiettivi è infatti quello dirivolgerci alle nuove generazioni, ai giovani che rappresentano il futuro di questo settore”.

Il “kit” dell’Associazione non dimentica, naturalmente, gli intermediari già associati attraverso un’ampia gamma di supporti e opportunità che – nell’attuale contesto di incertezza legata a inflazione, dinamiche M&A, continue e onerose evoluzioni normative, trasformazione tecnologica e crisi energetica – permetteranno di svolgere al meglio l’attività e la funzione di consulenza nei confronti di persone, enti e imprese. Dunque coesione, visione comune e aperta collaborazione con gli altri stakeholder del mercato assicurativo, unite a strumenti concreti per migliorare il lavoro di tutti i giorni.

AIBA è e sarà a fianco di tutti i suoi associati, nuovi e storici, supportandoli nella gestione della loro attività, mettendo a disposizione informazione, innovazione e importanti occasioni di confronto, networking e formazione – conclude Sestilli -. Essere parte di AIBA significa anche appartenere a un’associazione fortemente impegnata a tutelare gli interessi della categoria, a valorizzare le figura del broker e a promuovere la diffusione della cultura della gestione del rischio in Italia. Tutti questi aspetti diventano ancora più efficaci e importanti quando sono condivisi dalla forza di un gruppo”.